Vacanze alle Maldive: l'identikit di chi si informa online prima di partire



Articolo di koobcamp in data 21-02-2017

Ogni momento è buono per visitare le Maldive, con i suoi affascinanti atolli sul mare cristallino dell’Oceano Indiano, ma i turisti più informati sanno bene che il periodo migliore per un viaggio in questo paradiso esotico va da gennaio a marzo. Si tratta, infatti, del cuore della stagione secca, garanzia di bel tempo, che inizia a dicembre e si protrae fino al mese di aprile.

In base ai dati aggregati di Villaggio.it ( www.villaggio.it ), portale del network KoobCamp ( www.koobcamp.com ) con informazioni turistiche sulle Maldive, emerge l’identikit un viaggiatore italiano informato ma, secondo un trend ormai consolidato, amante del last-minute: il picco di accessi si registra da metà a fine novembre, giusto in tempo per conoscere meglio le Maldive e organizzare le vacanze. I più previdenti, inclusi coloro chi scelgono le Maldive per il viaggio di nozze, preparano però la vacanza tra fine maggio e fine luglio. Non a caso, in fatto di genere ed età, il turista più attivo su Villaggio.it corrisponde a un profilo ben preciso: è donna e appartiene alla fascia di età compresa tra i 30 e i 40 anni.

Guardando alla provenienza, il maggior numero di accessi proviene dalle principali città italiane: Milano e Roma, appaiate in vetta alla classifica, seguite da Napoli e Torino, anch’esse a pari merito. Tra le curiosità, merita un cenno l’appeal delle Maldive sui turisti calabresi: Lamezia Terme (CZ) e Cosenza fanno addirittura meglio di Bologna e Firenze!

Turisti giovani ma che, quando si tratta di organizzazione delle vacanze, non rinunciano alla comodità del computer fisso: 66,5% degli accessi da desktop, 27,4% da mobile e appena il 6,14 da tablet.

Tag annuncio: maldive, villaggio, turismo, resort, viaggiare, nozze